Menu

I LUOGHI DEL TEMPO

Vivi la nostra storia

Grazie alla sua posizione strategica, essendo territorio di confine posizionata a circa 300 m s.l.m., fu colonizzata da diverse popolazioni con funzione strategica militare.

Alta Val Tidone fu territorio di insediamenti Neolitici, testimoniati da ritrovamenti nei dintorni di Cicogni. Fu invasa anche dai Liguri e dai Galli e più tardi colonizzata dai Romani.

In particolare l’influenza longobarda è testimoniata dalla dedizione delle chiese: San Giorgio a Pecorara, Sant’Andrea a Caprile e San Martino a Busseto. Successivamente il territorio passò sotto al controllo del monastero di san Colombano.

Risalente a tempi più recenti è la figura del Cardinale Giacomo da Pecorara, nato intorno al 1170 e appartenente all’ordine dei Cistercensi.

Inoltre la storia ci ha lasciato in dono tre imponenti strutture, oggi di proprietà privata destinate ad ospitare eventi o trasformarti in b&b. Risale al 1029 il castello situato nel borgo di Nibbiano che fu trasformato in un palazzo dalla famiglia Malvicini Fontana, da cui prende il nome e il cui stemma araldico è ancora oggi visibile sul portale.

Appartiene, invece, al XVII secolo la Villa Cigala Fulgosi, oggi diventata il Castello di Tassara, situato nell’omonima località.

Il Castello di Corticelli, situato nella frazione di Nibbiano, è stato citato in un documento del 1033 tra le proprietà del Monastero Benedettino di S. Savino di Piacenza. La fortezza ha pianta quadrangolare ed era costituito in origine da due torrioni con una cinta muraria, al cui interno è stata ricavata una corte in età rinascimentale.

Sono quindi numerosi i luoghi che la storia ci ha lasciato e ognuno di essi costituisce un pezzo importante del nostro territorio.

Scopri gli edifici religiosi

Mulini

I torrenti Tidone e Tidoncello attraversano il nostro territorio e le loro acque in passato venivano sfruttate da numerosi mulini, tra i quali il Mulino di Borgo Lentino, tuttora visitabile, il Mulino Rizzo, il Mulino Reguzzi, il Mulino Molinino e Garbarini. I mulini furono realizzati intorno al XV secolo ma si hanno notizie di mulini risalenti addirittura all’anno 1000.

Scopri questi luoghi, frutto dell’ingegno e del lavoro umano, attraverso un percorso storico-gastronomico: visita il seguente sito www.agriturismipiacentini.it per viaggiare attraverso la Strada dei Mulini.

Mulino di Borgo Lentino

Tra i mulini che ancora oggi conservano al loro interno attrezzatture e strumenti vi è quello di Borgo Lentino, al cui interno si trova il Museo della Civiltà Molitoria dove sono esposti attrezzi e documenti storici.

È stata recuperata anche l’antica abitazione del mugnaio ed altri spazi sono stati adibiti ad uso didattico. Visita il sito per scoprire la sua storia e le attività dedicate: www.mulinodellentino.it.