Menu

Il Sentiero del Tidone si svela in 4.000 flyer

Prosegue e si consolida la sinergia tra il Comune di Alta Val Tidone e l’Associazione Sentiero del Tidone allo scopo di promuovere il territorio e in particolare l’omonimo sentiero lungo il corso del torrente Tidone, che nel territorio dell’alta valle ha l’estensione maggiore. A tale scopo l’Amministrazione comunale, con la collaborazione di una serie di sponsor ha realizzato 4.000 flyer che, nel raccontare il percorso che da Strà fino a Pietra Corva passando per i paesi di Trevozzo, Nibbiano e Caminata, disegna un cammino che unisce attività sportiva, escursionismo e cultura. Senza dimenticare l’enogastronomia e i prodotti tipici locali che si possono trovare nei ristoranti, bar e presso i produttori indicati negli stessi depliant.

“Il Sentiero del Tidone è un luogo del cuore e per il nostro Comune è diventato molto più che un’infrastruttura strategica, ma una meta per sportivi, escursionisti, amanti della natura e del paesaggio che lo percorrono a piedi, in bici o a cavallo  – ha sottolineato il Sindaco Franco Albertini, che insieme ai consiglieri delegati Carlo Fontana e Simona Traversone ha consegnato ufficialmente i flyer turistici nelle mani del vice presidente dell’Associazione Sentiero del Tidone, Sandro Genesi – La parte più lunga di questo cammino di circa 70 chilometri si trova nel nostro territorio, probabilmente con gli angoli più suggestivi da un punto di vista ambientale e naturalistico. Per questo motivo riteniamo strategico, anche da un punto di vista turistico, puntare sempre più sulla sua valorizzazione e questo depliant, semplice ma esaustivo, è uno strumento importante. Ringraziamo quindi singolarmente tutti gli sponsor che hanno accolto con favore questa iniziativa, garantendo il proprio contributo, e l’Associazione Sentiero del Tidone che quotidianamente opera per la tutela e valorizzazione di questo cammino”.

Nel flyer, oltre alla mappa del percorso, sulla quale sono indicati punti di accesso, paesi e località toccate e attività possibili, vengono descritte le principali attrazioni naturalistiche che si possono incontrare nel territorio del Comune di Alta Val Tidone, dal Giardino Botanico Alpino alla Diga del Molato o culturali e storiche come gli antichi Mulini, ricordando come detto gli elementi della tradizione enogastronomica e i punti di ristoro (bar, ristoranti, produttori) dove si possono degustare.
I depliant, che saranno distribuiti dai volontari dell’Associazione del Sentiero del Tidone, oltre che essere reperibilI nelle principali attività ricettiva della valle, sono stati realizzati dal Comune di Alta Val Tidone con la collaborazione e il sostegno delle aziende vitivinicole Passerini e La Torretta, della Pizzeria La Curva, del Bar Pasticceria La Delizia, del bar paninoteca Cantëina, La Baracca, La Soaza e Kreati.